Sai riconoscere la cacca del tuo bambino?

This article is also available in English.

La popò del bambino può cambiare in colore, odore e consistenza, dipende da molti fattori.

Qui faremo una sorta di guida per riconoscerla. Potemmo classificarla in 6 differenti tipologie.

Al di là delle tipologie indicate, ricordate che non vanno ignorati i seguenti colori delle feci:

  • Bianco gesso: potrebbe indicare un problema al fegato o alla colecisti, ma non preoccupatevi perchè molto raro!

  • Rosso: generalemente può dipendere dal cibo che ha mangiato, ma il medico potrebbe testare un campione per escludere emorragie interne.
  • Verde: questo in genere dipende dal ferro contenuto nel latte artificiale oppure dalle verdure di colore verde. Se il verde è scuro e non collegato all’alimentazione, allora significa che è in corso un virus.
  • Nero: se non si tratta di meconio (troverai spiegato sotto di che si tratta) potrebbe essere segnale di sangue vecchio.

In tutti questi casi è preferibile contattare un medico.

Meconio

Com’è?

Ha un caratteristico colore verde scuro quasi come il catrame e appiccicoso. Non ha molto odore, ma potrebbe odorare di liquirizia.

Si verifica, in genere, da 24 a 48 ore dopo la nascita.

Cosa sta succedendo?

Questa è la prima popò del vostro bambino e si chiama meconio. Si tratta di tutto ciò che il bambino ha accumulato nell’intestino durante la seconda metà della gravidanza: liquido amniotico, vecchie cellule della pelle e dei capelli e secrezioni intestinali. Viene eliminata entro 24-48 ore dopo la nascita.
In genere quindi tutto finisce prima del ritorno a casa dall’ospedale.

Se il vostro bambino prende il colostro (il vostro primo latte), questo farà per lui da lassativo liberandolo in breve tempo dal meconio. Se invece il bambino prende il latte in formula, il meconio faticherà ad arrivare tanto che, se dopo qualche giorno dalla nascita non fa popò è meglio chiamare il medico.

Da latte materno

Com’è?

Nel pannolino troviamo una popò di colore giallo, cremosa e quasi liquida, che può apparire come senape mescolata con ricotta. Potrebbe essere granulosa e avere un lieve odore agrodolce. A volte, a seconda dell’alimentazione della madre, il colore potrebbe apparire di un leggera tonalità di verde.

Cosa sta succedendo?

Il latte materno dà alla popò del tuo bambino quel colore, consistenza e odore. I bambini che vengono allattati al seno producono una popò che puzza meno rispetto a quella dei bimbi alimentati artificialmente.

Cosa puoi fare?

Non affrettarti a cambiare il pannolino appena l’ha fatta perchè i bambini piccoli non sempre la fanno in una volta sola e potresti ritrovarti a cambiare il pannolino dopo pochi minuti.

Alimentazione in formula

Com’è?

Ricorda il burro di arachidi sia in consistenza che nel colore. Può avere un odore ferroso.

Cosa sta succedendo?

Con la sostituzione del latte materno, il bambino produrrà feci che puzzano di più. Con il passaggio al latte in formula il tuo bambino farà una cacca più densa. Potrebbe anche bere di più e di conseguenza avere più movimenti intestinali, e questo è normale finchè le feci rimangono abbastanza morbibe.

Cosa puoi fare?

Non preoccuparti se vedi che il bambino ha maggiore difficoltà ad andare di corpo poichè una dieta con l’aggiunta di latte artificiale fa sì che il colore e la consistenza delle feci cambino rispetto al solo allattamento al seno.

La vera cacca

Com’è?

Quando il bambino inizia a mangiare cibi solidi, la popò diventa marrone scuro, più solida e puzzolente.

Cosa sta succedendo?

Ora che introducete cibi nuovi, preparate il vostro naso! Colore e consistenza dipendono molto da quello che mangia il bambino, e ricorda che all’inizio hanno difficoltà a digerire alcuni alimenti. Lo capirai quando ciò che esce appare stranamente simile a quando è stato mangiato.

Cosa puoi fare?

Quando si introduce un nuovo frutto, in molti casi si possono verificare feci molle. È preferibile iniziare con nuovi alimenti in piccole porzioni così che il suo stomaco si abitui lentamente.

Latticini, carne e tuorlo d’uovo (per ridurre il rischio di allergie parla con il tuo pediatra oppure puoi seguire il nostro svezzamento) tendono a produrre popò più puzzolente.

Stitichezza

Com’è?

Marrone, asciutta e dura, potrebbe essere come delle piccole palline oppure grande e nodosa.

Cosa sta succedendo?

La stitichezza può colpire tutti i bambini, sebbene i neonati allattati esclusivamente al seno vengono di solito risparmiati.

Il dolore che provoca può far trattenere le feci al bambino, peggiorando quindi la situazione.

Cosa puoi fare?

Se il bambino è allattato artificialmente, cambiare il latte potrebbe risolvere il problema.

Se il vostro bambino sta mangiando cibi solidi, chiedere al medico se potete dargli alimenti ricchi di fibre. Prugne, pere, pesche, susine vanno bene sia come frutto fresco, sia come succo.

Diarrea

Com’è?

Le feci sono acquose.

Cosa sta succedendo?

La diarrea è spesso causata da un virus, per cui il bambino potrebbe anche essere agitato e/o avere febbre.

Cosa puoi fare?

Per prevenire la disidratazione, che è comune con la diarrea, dare da bere molti liquidi e, appena possibile, chiamare il pediatra.

Se si tratta di virus, la diarrea dura molto (una settimana o più).

Ovviamente si consiglia di bere tanto ma NO latte, succhi di frutta, passata di verdure. In alternativa al latte, ma senza eccedere, può andare bene latte di riso o di soia.

Meglio evitare la frutta, semmai dare frutta con effetto astringente come banana e agrumi.

Stessa cosa vale per il resto dell’alimentazione, dare cibi asciutti e astringenti come il riso.

Evitare quindi tutti gli alimenti contenenti latte e anche cioccolata.

Parzialmente tratto da:

e tradotto da Tamara De Zotti

Puoi leggere anche

62 comments on “Sai riconoscere la cacca del tuo bambino?

  • anita

    cosa significano le feci a pallina in una bimba di 16 mesi. la madre è celiaca c’è qualche relazione. grazie

    • tamara

      Ciao, forse ha bisogno di più liquidi, frutta e verdura. Non penso che la celiachia centri.
      Magari aspettiamo e sentiamo anche cosa dice l’ostetrica.

  • DANIELA

    il mio bimbo fa la cacca verde scuro da un mese ma non si lamenta di dolori ma è normale il colore verde durante lo svezzamento

    • tamara

      Certo! Dipende da quello che mangia il bambino

  • Emanuela

    Mio figlio di 12 mesi dopo un adenovirus iniziato il 3, poi tosse grassa, ora da circa una settimana fa cacca gialla e morbida. Sta mettendo due o tre denti. Ha preso latte materno fino a 11 mesi, ma da ormai un mese prende il latte fresco intero alta qualità che gli piace molto. Da due giorni gli do i fermenti e riso, ma prende comunque il latte. Lui non manifesta dolori, eccetto il fastidio ai denti. Che faccio, tolgo anche il latte? Grazie.

    • tamara

      Quando mettono i dentini possono fare pipì e cacca un pochino più acide e arrossare facilmente il sederino. Se la cacca è gialla può dipendere anche dal latte ma non è necessariamente un problema. L’importante è che non sia di forma diarroica. Se così fosse dovresti consultarti con il tuo pediatra.
      Io non toglierei il latte e comunque questo tipo di decisione andrebbe valutata con il pediatra.

      Ciao. Tamara

  • Irene

    Ciao!Ho un figlio di 18 mesi che da un mese a questa parte, ogni volta che mangia mi fa la popò, non è ne molle e ne dura, e non mi sembra che stia crescendo più di tanto. La pediatra mi ha consigliato di togliergli il lattosio perchè potrebbe essere un inizio di intolleranza…ma lui continua a fare la popò. Secondo te quale potrebbe essere la causa? Grazie! Ciao

    • tamara

      Ciao, scusa Irene ma non capisco il problema. Puoi spiegarmi meglio? grazie.

  • irene

    salve,
    allatto solo con artificiale, la piccola ha 2 mesi, la sua cacca è verde chiaro/maronicino con striature più scure, è molla anche se la prima parte mi sembra più densa. va bene o ci sono problemi?

    • tamara

      Ciao Irene, non ci sono problemi. La cacca della bambina è normale.

  • antonella

    ciao mio figlio ha 3 anni fa 2 volte la popo al giorno ma e di colore gialla e mi sto preoccupando secondo te e intollerante a qualcosa?

    • antonella

      ciao tamara aspettavo una risposta come mai non rispondi mi devo preoccupare sai domani faccio anke una visita gastreonterologa speriamo bene

      • tamara

        Ciao Antonella, devo sentire l’ostetrica per la tua domanda. Non abbiamo risposto per via della vacanze pasquali. Ho riacceso solo oggi il computer. Puoi magari darmi qualche informazione in più? Per esempio è diarroica? Da quanto tempo la fa così? Fammi sapere e poi contatto l’ostetrica per avere una risposta più veloce. Ciao

  • antonella

    ciao tamara no assolutamente….lui l ha fa normale solo ke e diversa da mio nipote xke e sempre con me quindi mi rendo conto ke la popo di mio figlio e sempre giallastra,lui mangia normale xo tutto frullato xke odia i pezzi e tutto fresco faccio sempre tutto io.atra un po parto x san giovanni x quella visita ke ti ho detto speriamo bene grazie di avermi risposto e scusa

    • ostetrica

      Ciao Antonella, per il fatto che la fa due volte al giorno non c’è problema. Per il colore potrebbe dipendere da quello che mangia (ad esempio se mangia molte carote) oppure un po’ di colite ma in questo caso avrebbe anche mal di pancia. Se ci fossero intolleranze potrebbe risentirne invece la crescita.
      Aspetta ora i risultati della visita, ma potrebbe essere tutto normale.
      Saluti.

  • antonella

    ciao grazie della risposta,allora ti spiego tutto..praticamente un mese fa a mio figlio li sono venute le convulsioni febbrile e quindi dagli esami uno non e risultato bene la trans glumuasi 1.0 valore negativo e sono andata li ieri e mi hanno detto di valutare nel tempo la crescita eventualmente BRIST RAST x alimento,mio figlio pesa 17 kili e ad agosto fa 4 anni ed e alto 1 metro secondo te e nella norma come peso?e mi ha detto anche ke ha la lingua a carta geografica……lui mangia normale non gli do mai schifezze non so piu ke fare….domani vediamo la pediatra cosa dice….

    • tamara

      Ciao ho consultato le curve di crescita, per quanto riguarda il peso si trova circa al 75esimo percentile e per l’altezza intorno al 50esimo. Di certo non è sottopeso. Un’altezza un pochino inferiore non vuol dire niente, dipende anche dall’altezza dei familiari. Direi di verificare se la crescita è sempre stata costante oppure ci sia stato un forte calo nell’ultimo periodo.
      Per il discorso della lingua a carta geografica, i motivi possono essere molti ed è per questo che fanno diversi esami. Comunque la lingua così è abbastanza comune tra i bambini e passa dopo alcuni mesi o anni. Vorranno probabilmente con questi esami cercare di capire le origini. Le principali cause possono essere: genetiche o ereditarie, allergie, psoriasi o una fonte di stress. Capita che venga curata con antibiotici ma non sempre con successo. In realtà non servirebbe una cura. Da quello che dici credo pensino alla celiachia, diabete o intolleranze alimentari (per questa ragione ti dicono di controllare il peso).
      Ma dimmi, come lo vedi il tuo bambino? vedi che cresce, è felice, gioca normalmente?

  • antonella

    ciao tamara si come mi ha detto il dottore intolleranza alimentare infatti ha messo un punto interrogativo lui e un bambino felice gioca fa di tutto e inteligentissimo solo ke a volte e un po nervoso xke vuole ke devo comprare sempre macchinine.la pediatra mi dice sempre ke x lei il bambino sta bene e cresce bene….non so neanch io come mi devo comportare dammi tu un consiglio in questi momenti ci sono tanti di quei problemi in famiglia ke ho sentito bisogno di avere un consiglio da un altra dottoressa

    • tamara

      Ciao Antonella, un bambino che cresce bene, gioca, è felice, è un bambino che sta bene. I capricci sono importanti per la sua crescita, come lo è lo scontro con la mamma: lo aiuta a crescere, a trovare la propria autonomia e personalità. La mamma, come il papà, hanno il compito di tenere fermi i paletti di ciò che è permesso e di ciò he non lo è, dandogli sicurezza: “un no dovrà essere un no”. Nervosismo e irritabilità possono dipendere anche da una notte dormita male o poco, oppure è il suo naturale modo di essere.
      Solo una nota: Se per altra dottoressa ti riferisci a me, ti sbagli. Non sono dottoressa, sono una mamma, ho un’educazione di tipo pedagogico e sto studiando per diventare doula. Spero ad ogni modo di esserti stata di aiuto.

  • antonella

    certo ke mi sei stata di aiuto e ti ringrazio di cuore…..baci

    • Gaia

      Ciao , ho un bimbo di un anno , giovedì scorso per cena gli ho fatto la pasta con i ceci che nn é stata di suo gradimento, venerdì nn aveva molto appetito, nel pomeriggio mi ha fatto tre scariche di diarrea e la sera ha rigurgitato la mela della cena, Errore mio perché l ho forzato a mangiala. Sabato nn é andato di corpo quindi é da domenica che fa la popo una volta al giorno di color verde chiaro/giallo e molliciA.cosa può essere? Premetto che sta mangiando solamente riso o pasta in bianco con carote e patate bollite oppure pollo ai ferri e come frutta la mela.
      Attendo una risposta, grazie in anticipo.

      • tamara

        Ciao Gaia, il colore chiaro può dipendere dalla pasta e dal riso in bianco. Se diarrea e vomito sono limitati a quell’episodio, è possibile che non stesse tanto bene di stomaco. L’importante che sia passato e ritornato alla normalità. Puoi seguire le indicazioni riportate in questo articolo:

        Per prevenire la disidratazione, che è comune con la diarrea, dare da bere molti liquidi e, appena possibile, chiamare il pediatra.
        Se si tratta di virus, la diarrea dura molto (una settimana o più).
        Ovviamente si consiglia di bere tanto ma NO latte, succhi di frutta, passata di verdure. In alternativa al latte, ma senza eccedere, può andare bene latte di riso o di soia.
        Meglio evitare la frutta, semmai dare frutta con effetto astringente come banana e agrumi.
        Stessa cosa vale per il resto dell’alimentazione, dare cibi asciutti e astringenti come il riso.
        Evitare quindi tutti gli alimenti contenenti latte e anche cioccolata.

  • carmela

    ciao, ho un problema e spero che mi possiate dare un consiglio. ho una bimba di 18 mesi che fa la popò liquida anche 4-5 volte al giorno. non mi aumenta molto di peso e penso possa dipendere da questa eccessiva popò. la pediatra ha iniziato a preoccuparsi perchè è sottopeso (80 cm di altezza, 10 kg scarsi). mi ha fatto fare le analisi delle urine, tutto nella norma. pensi sia il caso di fargli fare anche altre analisi? devo preoccuparmi? potrebbe essere intolleranza al lattosio?
    Le dò da quando aveva un anno il latte fresco parzialmente scremato. grazie

    • tamara

      Ciao Carmela, direi che non è da escludere un’intolleranza al lattosio. Potresti provare a sostituire il latte con uno senza lattosio. Provare qualche giorno, almeno 3, per vedere se la cacca ha una consistenza migliore

  • Annalisa

    Ciao Tamara. Volevo chiederti…ho una bambina di 16 mesi. Da un mese ha iniziato ad andare al nido. Improvvisamente 10 giorni fa si ha avuto un paio di episodi di vomito…che non lo aveva mai avuto…neanche da neonata.
    Poi 4 giorni fa due episodi di feci giallo vivo liquide liquide.
    Poi due giorni di totale stitichezza ed oggi feci caprine…..gialle.
    Che potrebbe essere?
    La mia pediatra mi ha detto che non e nulla senza manco visitarmi la bambina……e che passera!!!! Pero io non riesco a star tranquilla

    • tamara

      Ciao Annalisa. Con l’inizio del nido si va incontro a questo tipo di problemi. I virus sono all’ordine del giorno, gattonando metterà tutto in bocca. Per il tipo di cacca è molto probabile che dipenda dal tipo di alimentazione. Potresti informarti cosa mangia per capire se può essere legato all’alimentazione. In genere comunque se il bambino ha un virus le feci risultano di colore verde (sempre che non abbia mangiato verdure). Un po’ di diarrea può capitare e se si tratta di uno o due episodi non è preoccupante.

  • Valentina Verde

    Ciao ho una bimba di quasi 4 mesi e mezzo..dal nidina 1 so passata al latte intero Granarolo diluendolo nella acqua. Ma vedo dopo una settimana che la bimba e stitica ogni volta che prende il biberon si preme per fare la popò e fa una pallina o due palline molto dure a volte aiutandol ne fa di più ma ha difficoltà nella eespellere. Cosa posso FARE? DOVREI cambiare latte di nuovo inoltre gli do anche tisane e omogeneizzati a pera.

    • tamara

      Ciao Valentina, mi pare troppo presto per passare al latte vaccino. Questo passaggio è stato deciso con il tuo pediatra? C’erano problemi con il nidina1? Normalmente se il bambino è allattato con l’artificiale si inizia a 5 mesi. Hai anticipato lo svezzamento sotto consiglio medico?
      Scusa se ti faccio tutte queste domande però per suggerire qualcosa penso che queste informazioni siano importanti.

  • Fabiana

    Ciao tamara ho un bimbo di 6 mesi il 4/11 l’ho inserito all’asilo e il 7 ahimè ha iniziato ad avere scariche di diarrea (le maestre mi hanno detto che tutti i bimbi avevano la diarrea e di non preoccuparmi) il 8/11 ha fatto il vaccino e temo che gli si sia accentuato il problema ha iniziato un tour de force 8/9 scariche al giorno di tutti i tipi povero…ad oggi la situazione sembra andare un pó meglio al max 4 scariche al dì ma sono di colore verdino chiaro miste acqua mucosa tendente al marroncino giallognolo chiaro e materiale solido pastoso di colore verdino chiaro chiaro…puó capitare che mi faccia anche una scarica di acqua mucosa marroncina/rossiccia calcola che sino a pochi gg fa aveva coliche peró sospendendo la frutta non gli sono più venute…gli sto dando solo i fermenti lattici e lui mangia solo latte artificiale con un cucchiaino di biscotto granulare e crema di riso…che ne pensi? Praticamente sono più di 20 gg che ce la stiamo tirando! :-( posso stare serena o mi dv preoccupare? Ah dimenticavo il bambino non ha mai avuto febbre e non ha mai saltato pasto a parte qualche gg che non aveva tantissimo appetito alle ore prestabilite…ha sempre dormito! Unica cosa a volte pianti improvvisi magari seguiti da aria! Aspetto una tua grazie fabina

    • tamara

      Ciao Fabiana, quando si tratta di virus la diarrea può durare a lungo. Nell’articolo c’è scritto come comportarsi. Dato che dura da più di 20 giorni io ti consiglierei di parlare anche con il pediatra.

      Un augurio di buona guarigione al tuo piccolo.

  • Fabiana

    Grazie 1000 tamara…dal pediatra ci sono stata gia 2 volte e mi ha detto di continuare con i fermenti lattici cosa che andiamo avanti da gia 2 settimane sicuramente le scariche sono diminuite e sono meno acquose peró sempre di un colorino verde chiaro male odoranti e accompagnate da gas…il fatto che il bimbo nell’insieme sta bene ci sono giorni che è piú noiosetto e che ha meno fame altri che mangia di più…ora è gia due sere che si sveglia alle 3,30 di notte e fa una scarica ovviamente ha fame e gli do il bibe e alle 6,30 si sveglia x altra scarica (rumorose ma senza dolore) non so…sto aspettando di iniziare con lo svezzamento e le pappette perchè non vorrei creare più casini all’intestino faccio bene? Calcola che fa 6 mesi il 29/11…mi consigli di fargli fare qualche analisi? Grazie ancora ciao

    • tamara

      Ciao. Alti e bassi nell’appetito sono normali nei neonati come negli adulti. Non saprei dire la causa di queste scariche però se il bambino cresce di peso, nel complesso sta bene e le scariche vanno a diminuire non credo sia il caso di preoccuparsi. Mantienilo ben idratato e vedi come procede nei prossimi giorni.
      Per lo svezzamento chiedi consiglio al pediatra quando iniziare. Non è detto che un po’ di mela grattugiata non sia la soluzione al problema…

  • lina

    Salve io volevo chiedervi se e normale che la mia bimba di tre mesi fa la polo u volta al giorno da quattro giorni e viene allargata esclusivamente al seno grz

    • tamara

      Certo Lina, è normale. Ogni bambino è diverso, ovviamente. Dipende dal metabolismo, da quanto mangia, ecc… Se la tua bambina cresce regolarmente, è serena e felice, non c’è motivo di preoccuparsi. Ciao

  • niky

    ciao,
    il mio bimbo ha 16 mesi e da un po di tempo a questa parte fa sempre la cacca con puntini neri.. come i semini del kiwi per intenderci…ma è normale??
    lui sta bene e no si lamenta quando deve defecare…ma a me sembrano un po strani sti puntini..anche perchè mi sembrano indipendenti da quello che mangia.
    ciao

    • tamara

      Ciao Niky, non ti saprei dire. A me viene da pensare al cibo che mangia però già dici che non è per quello. Osserva quando la fa così se sempre o in determinate circostanze, cosa mangia. Osserva il suo comportamento e la sua crescita. Un bambino felice e sereno è un bambino sano.

  • Sara

    Ciao Tamara, la mia bimba ha venti giorni e viene allattata al seno più aggiunta di nidina1. Da 4 gg però fa diarrea verde maleodorante (1 o 2 volte al giorno). Siamo stati giovedì dal pediatra che ci ha dato nidina anticolica. La situazione però è peggiorata. La piccina ha mal di pancia notte e giorno, spinge spinge per fare aria (tanta) e non riesce a dormire, si addormenta 20 min max mezz’ora e poi si sveglia piangendo e spingendo. Sono 2 gg che non dormiamo… L’appetito però non le manca. Che faccio? Si stringe il cuore a vederla soffrire.

  • Sara

    Ciao Tamara, la mia bimba ha venti giorni e viene allattata al seno più aggiunta di nidina1. Da 4 gg però fa diarrea verde maleodorante (1 o 2 volte al giorno). Siamo stati giovedì dal pediatra che ci ha dato nidina anticolica. La situazione però è peggiorata. La piccina ha mal di pancia notte e giorno, spinge spinge per fare aria (tanta) e non riesce a dormire, si addormenta 20 min max mezz’ora e poi si sveglia piangendo e spingendo. Sono 2 gg che non dormiamo… L’appetito però non le manca. Che faccio? Si stringe il cuore a vederla soffrire… Povera!!!

  • vanessa

    ciao!
    la mia piccola ha 16 mesi, pesa meno di 10 kili ed è alta 77 cm. mangia di tutto, primo, secondo, verdura e frutta ma fa parecchia cacca, per lo più scomposta e spesso acida. mi preoccupa perxhè cresce poco e non so se si yratta di intolleranza al lattosio, celiachia o semplicemente di intestino vivace. la piccola sta bene, gioca e non accusa dolori. che cosa mi consiglia?

    • tamara

      Ciao Vanessa. La tua bambina per me sta benissimo. Perché pensi non stia bene? Il rapporto tra peso e altezza sono al 50° percentile quindi perfettamente nella media. Il suo peso rapportato all’età si trova intorno al 35°-40° percentile. Non vedo niente di strano. La cosa più importante è che continui a crescere, che non ci siano interruzioni di crescita, e che tu continui a vederla vivace e felice.
      Ciao Tamara

  • elisa

    La mia bimba di 3 anni da una settimana circa fa la cacca gialla e molle ma non liquida. A parte questo non ha altri problemi, mangia, dorme ed è vivace e felice come sempre. Cosa può essere? Grazie

  • Veronica Palumbo

    Ciao Tamara sono mamma di due gemelle di 3 mesi per una dermati infaccia siamo passati al latte humana Ha1 per intolleranza oggi ho notato sul pannolino la cacca verde di solito loro fanno la cacca verde-giallo… e normale??grazie …

    • tamara

      Ciao Veronica, potrebbe essere tutto nella norma o potrebbe esserci un piccolo virus in corso. Se vedi che le bambine mangiano, crescono e non hanno altri problemi o fastidi, non ti preoccupare.

  • maria maggiore

    Ciao Tamara.La mia bambina ha 16 mesi,non mi sembra abbia grandi disturbi,però da una settimana fa le feci di consistenza buona,ne liquide ne solide,ma sul verde…Però non mangia tantissime verdure.Da piccola ebbe un episodio simile,ma la pediatra disse che erano i batteri che la ossidavano.Se tengo conto che ha molti denti,ma disturbi non ne ha…mi dovrei preoccupare?Ne fa a volte 2 volte a volte salta anche un giorno.Grazie.

    • tamara

      Se la cosa è sporadica, tieni conto ciò che ti disse la pediatra. Il colore verde scuro potrebbe anche indicare una presenza di virus e tante volte compare senza altri segni di malattia nel bambino. Non c’è da preoccuparsi, si risolve da solo. La frequenza delle evacuazioni fecali è diversa per tutti noi. Ci sono bambini che la fanno una o due volte a settimana senza riscontrare altri problemi.
      Ciao Maria e buona serata

  • rosanna

    Ciao Tamara, mia figlia di quadi tre anni manifesta ogni tanto mal di pancia.Da qualche mese fa la cacca piuttosto morbida, non so se chiamarla diarrea ma solida non è. Mangia regolarmente, gioca ed è attiva. Potrebbe avere i vermi o forse è qualche altro problema? A volte mi chiede di fare la cacca e poi fa la pipì, oppure dice di dover fare la cacca ma non la fa. A volte dice do avere mal di pancia e di voler fare la cacca e poi le passa senza che si segga nemmeno sul water.

    • tamara

      Ciao Rosanna, per valutare la consistenza della cacca esiste una tabella: “Scala delle feci di Bristol”. Nel link trovi informazioni.
      Il mal di pancia è un classico del bambino e spesso va e viene senza altri problemi. La tua bambina è ancora piccolina per capire se il mal di pancia è dovuto dalla cacca oppure no.
      Se avesse i vermi, avrebbe dolori lancinanti e molto frequenti, potrebbe avere anche vomito, viso pallido e occhiaie.

  • Maria Teresa

    salve ho un bambino di 1 mese e 2 giorni.. sono già 3 volte che cambio latte perchè pensavo ke fosse x quello che non andava in bagno “va solo 1/2 volte al giorno”… e da un giorno che sta prendendo il latte “plasmon primi giorni 1″ ed e la prima volta che fa la cacca verde scuro.. è normale o mi devo preoccupare?? Devo cambiare ancora latte?? o deve solo abbituarsi?? Qualcuno ha qualche consiglio per le coliche???

    • tamara

      Ciao Maria Teresa, per il momento vai a visitare il nostro gruppo facebook dove ho girato la tua richiesta e troverai sostegno da altre mamme: Facebbok_curvedicrescita

      • tamara

        Dal gruppo facebook Sara Rogai Santillo dice:
        “le feci verde scuro sono normali… Mentre tirarsi solo 30 g non è indicativo per la quantità di latte che si produce, anche perchè i primi giorni quella è la quantità che serve al neonato!

        Io che ho allattato tantissimo mia figlia, che quando ciucciava le scolava dalla bocca se si addormentava e sgocciolavo di brutto, non sono mai riuscita a tirarmi più di 20g! A questa età se attacca il bambino spesso al seno, diminuendo la quantità. Di latte artificiale, può ricominciare ad allattare, cosi risolve il problema coliche, il problema pdei pichi pannolini sporchi e tanti altri… Ci sono passata dal latte artificiale, con le mie gemelle… Una tortura per me e per loro: coliche, diarrea, stitichezza, dermatiti, frequenti raffreddori e tosse, febbre e crosta latte a gogo!

        Una pacchia quando con la terza ho avuto abbastanza informazioni per allattare in modo sereno! Se ha bisogno di aiuto per riallattare dovrebbe cercare una consulente della leche league, che ha tutte le capacità di aiutarla. Se vuole sapere come risolvere i problemi intestinali (che da come vengono descritti io potrei dire che sono dettati proprio dal fatto che si tratta di latte non umano, dato che le mie figlie avevano gli stessi problemi e tutt’ora a 8 anni mostrano gli stessi sintomi se consumano proteine del latte) consiglio il latte migliore (con meno effetti collaterali)che ho trovato: neolatte! È appena sotto l’humana, come qualità, e costa un po’ meno. Almeno 8 anni fa erano i migliori in commercio, e li compravamo in farmacia, scaricando la spesa sulle tasse!”

  • Maria Teresa

    ah dimenticavo.. non riuscita ad allattare.. riuscivo a tirarmi solo 30 ml.. e poi basta.. e quindi ha solo assunto il latte artificiale..grazie! spero in qualche risposta

  • gloria

    ciao Tamara, la mia bimba di 4 mesi e mezzo beve da sempre il latte artificiale e fa la cacca ogni 3/4 giorni; da una settimana abbiamo dovuto sostituirlo con uno antirigurgito e tutte e due le volte che ha fatto cacca in questa settimana è di un verde molto scuro (ma in alcuni tratti sembra nera) e sono presenti anche piccole parti gialle.. prende il ferro da quando è nata ma con il vecchio latte non era mai successo. la peddy non risp fino a lun che faccio?

    • tamara

      Ciao Gloria, mi dispiace non averti risposto subito, ho visto solo oggi il tuo commento. Spero tu abbia ricevuto risposte dalla tua pediatra. Il colore della cacca verde scuro non è un problema però secondo me è importante che NON sia nera.

  • Giusy

    Ciao…mio figlio ha un mese e mezzo beve solo latte artificiale ed è normale che faccia la cacca 7/8 volte al di?ma assimila lo stesso pur facendo tutta questa cacca?grazie e spero in una risposta

    • tamara

      Ciao Giusy, si è normalissimo che faccia tanta cacca. Come sempre c’è più e chi meno ma naturalmente, se il tuo bambino cresce con un ritmo normale significa che va tutto bene, sia la quantità di cibo che la sua assimilazione.
      Buona giornata :)

  • Annalia

    Salve ho una bimba di diciottomesi,da un mese circa fa la cacca con delle secrezioni giallastre,la pediatra mi ha prescritto delle gocce reflor ma non hanno nessun effetto..sono molto preoucuppata..e successo a qualcuno di voi o sono l’unica? potete darmi qualche consiglio? ve ne sarei molto grata.
    Grazie mille.

  • Carlotta

    Salve, ho un bimbo di 13 mesi. La mia perplessità è questa: da un po’ di tempo fa la cacca molliccia (non acquosa) e parecchio maleodorante, può passare da 3/4 evacuazioni al giorno a un paio di evacuazioni anche dopo un giorno. Non ha mai avuto feci dure (se non proprio raramente), nel suo pranzo e/o cena non mancano mai verdure e frutta che mangia entrambi a pezzi piccoli o schiacciate con la forchetta (immagino che questo contribuisca a non avere feci dure). Ma è normale o devo preoccuparmi? Inoltre da un paio di giorni ha anche dei piccoli foruncoletti nella zona anale… In attesa della risposta del pediatra, qualcuno può aiutarmi? Grazie.

    • tamara

      Ciao Carlotta, suppongo che il tipo di alimentazione e cibo che mangia sia il fattore determinante. Se poi hai seguito le tappe dello svezzamento indquindisul sito, e quindi inserendo un alimento per volta, ti renderai conto che il bambino meglio il suo apparato digerente reagirà in modo differente per ognuno di esso.
      I foruncoletti mi fanno pensare ai denti. Spesso con l’uscita dei denti cacca e pipi del neonato sono più acide creando arrossamenti. Non escluderei quindi che anche i foruncoli possano esserne una conseguenza. Puoi usare una buona crema allo zinco.

  • Chiara

    Buongiorno,
    mia figlia di 3 anni da qualche giorno non vuole mangiare e devo insistere. Legato a questo da tre giorni fa una cacca scura che si presenta come granulosa, come se ci fossero delle piccole scorze di qualcosa che ha mangiato. Il primo giorno non me ne sono troppo preoccupata, ma siccome persiste e la sua alimentazione è varia, mi chiedo se non siano uova di un qualche parassita nell’intestino o cose simili.. non mi sembra di vedere vermi muoversi..
    Grazie per l’eventuale risposta
    Chiara

    • tamara

      Ciao Chiara, non saprei dirti. Potresti verificare cosa mangia, per capire un po’ meglio?
      Famma bere molto e controlla il suo peso. Secondo me, se avessi i vermi, avrebbe fortissimi dolori al ventre e probabilmente non un bell’aspetto.
      Mi dispiace non poterti aiutare di più. Fammi sapere come va.
      Ciao

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

da Twitter

Chiedi all’ostetrica!

Vai ora alle Domande!
Vogliamo dare il supporto professionale di un ostetrica per risolvere dubbi, avere chiarimenti e informazioni su tutto quello che riguarda la fertilità, la gravidanza, il parto, il post-partum o qualsiasi altra cosa di sua competenza.

Si chiama Pia ed è la nostra "roccia", ha aiutato veramente tante mamme (compresa la sottoscritta) con la sua lunghissima esperienza, dedizione e pazienza.

Applicazioni utili

Avete dubbi sui rischi relativi alla Trisomia 21 o Sindrome di Down?
Translucenza Nucale è l'unica applicazione esistente sul mercato android che vi aiuterà a interpretare correttamente i risultati dell'esame di Translucenza Nucale.

Con questa applicazione potrete verificare i vostri risultati in base a criteri scientifici e non opinioni.

Chi sono?

Per motivi di lavoro abbiamo viaggiato in Australia e in Norvegia dove attualmente viviamo. Rispetto allo stile di vita italiano abbiamo più tempo per i figli e siamo molto più sereni e rilassati anche se non abbiamo le nostre famiglie vicine e non viviamo negli agi.

Viaggiando e stando a contatto con altre culture diverse dalla nostra, ho imparato molto, prima di tutto il gioire delle piccole cose che la vita ti regala. Attraverso questo sito desidero essere utile in qualche modo, magari anche solo trasmettendo un po' di serenità.