Lussekatter o dolcetti di S.Lucia

Dosi per 25 pezzi
 
Difficoltà Difficoltà: facile
 
Tempo di preparazione Tempo preparazione: circa 2 ore compresa la lievitazione (due tempi da circa 30 minuti)
 

Ingredienti

  • 87 g di burro
  • 250 ml di latte
  • 25 g di lievito di birra
  • un quarto di cucchiaino di sale
  • 100 g di zucchero
  • 0,5 g di zafferano (un’alternativa più economica anche se non ha lo stesso sapore è quella di utilizzare la curcuma in polvere)
  • 1 uovo (facoltativo però io l’ho messo)
  • circa 80 g di uvette (facoltativo)
  • circa 700 g di farina

Ciao a tutti! Questa è una ricetta norvegese che non si può non fare in occasione dei festeggiamenti di S.Lucia, il 13 dicembre. In Norvegia, come in altri Paesi scandinavi Santa Lucia è molto venerata ed i bambini, in asilo e a scuola preparano questi dolci, i lussekatter, con uvetta e zafferano.

Questa mattina, mia figlia (e così fanno gli altri bambini) si è vestita con un lungo abito bianco, che simboleggia le stelle, legato in vita da una cintura rossa ed in testa una coroncina. La festa in asilo inizia alle 7 e 30. Si tratta di una sfilata in cui i bambini portano delle candele per illuminare la via. Durante la sfilata tutti i bambini cantano Santa Lucia; la nostra canzone italiana con testo norvegese.

Terminata le processione si mangiano questi dolci per colazione e solo questo.

Preparazione

Sciogliere il burro in un pentolino. Aggiungerci il latte e scaldare fino ad ottenere una temperatura di 37° C. Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Unire poi il sale, lo zucchero, lo zafferano ed eventualmente l’uovo e le uvette.

Aggiungere tanta farina quanta se ne prende e impastare a mano o con un robot da cucina fino a quando l’impasto non risulta compatto, non appiccicoso e facile da lavorare, non troppo duro.

Lasciare lievitare per circa 30 minuti coperto ed in un luogo a riparo dall’aria.

Riprendere l’impasto, rilavorarlo per qualche minuto nella scodella, posarlo sul piano di lavoro e dividerlo in piccoli pezzi. Io ho deciso per 50 grammi ciascuno però si possono fare più piccoli e ve ne verranno più di 25.

Ora è il momento di dare la classica forma ai lussekatter: quelli che vedete in foto sono i formati classici ma poi ci si può sbizzarrire. Si possono decorare con uvette. Una volta preparati, vanno sistemati sulle teglie ricoperte da carta forno e lasciati lievitare fino al raddoppio (altri 30 minuti circa). Pennellare poi con uovo e latte sbattuti insieme perché in cottura prendano quel bel colore dorato.

Cuocere i dolci in forno caldo a 225-250° C per circa 5-10 minuti. Se le dimensioni sono diverse ci può volere più o meno tempo. Lasciare raffreddare prima di mangiare.

< class="related_post_title">Puoi leggere anche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

da Twitter

Chiedi all’ostetrica!

Vai ora alle Domande!
Vogliamo dare il supporto professionale di un ostetrica per risolvere dubbi, avere chiarimenti e informazioni su tutto quello che riguarda la fertilità, la gravidanza, il parto, il post-partum o qualsiasi altra cosa di sua competenza.

Si chiama Pia ed è la nostra "roccia", ha aiutato veramente tante mamme (compresa la sottoscritta) con la sua lunghissima esperienza, dedizione e pazienza.

Applicazioni utili

Avete dubbi sui rischi relativi alla Trisomia 21 o Sindrome di Down?
Translucenza Nucale è l'unica applicazione esistente sul mercato android che vi aiuterà a interpretare correttamente i risultati dell'esame di Translucenza Nucale.

Con questa applicazione potrete verificare i vostri risultati in base a criteri scientifici e non opinioni.

Chi sono?

Per motivi di lavoro abbiamo viaggiato in Australia e in Norvegia dove attualmente viviamo. Rispetto allo stile di vita italiano abbiamo più tempo per i figli e siamo molto più sereni e rilassati anche se non abbiamo le nostre famiglie vicine e non viviamo negli agi.

Viaggiando e stando a contatto con altre culture diverse dalla nostra, ho imparato molto, prima di tutto il gioire delle piccole cose che la vita ti regala. Attraverso questo sito desidero essere utile in qualche modo, magari anche solo trasmettendo un po' di serenità.